5 per mille, Fiaschi: “Bene intenzione di innalzare tetto, il Governo mantenga impegno”

5permille

Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Terzo settore commenta le dichiarazioni dei giorni scorsi del sottosegretario al lavoro Claudio Durigon di adeguare il tetto erogabile del 5 per mille

Riteniamo importante che il 5 per mille sia diventata una norma stabile del nostro sistema fiscale e siamo contenti che i cittadini italiani manifestino sempre di più la volontà di sostenere, attraverso questo strumento, le attività e i progetti di sviluppo delle comunità e dei territori, come testimonia il superamento del tetto erogabile. Prendiamo atto della dichiarata disponibilità del Governo, attraverso le parole del sottosegretario Durigon, di adeguare le risorse finanziarie alle effettive volontà dei cittadini” così Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Terzo settore commenta le dichiarazioni dei giorni scorsi del sottosegretario al lavoro Claudio Durigon di adeguare il tetto erogabile del 5 per mille.

“Crediamo quindi che sia necessario – spiega Fiaschi – lavorare fin dalla prossima legge di Bilancio per prevedere l’innalzamento del tetto, stanziando una cifra in linea con il trend di crescita delle scelte del 5 per mille dei cittadini. È poi necessario emanare al più presto il decreto attuativo previsto dalla riforma che peraltro prevede anche la disciplina dell’utilizzo del cosiddetto inoptato, ovvero quella parte di 5 per mille scelto dai contribuenti senza indicare una specifica organizzazione destinataria. In particolare è importante che venga utilizzata parte di queste risorse per sostenere maggiormente le organizzazioni più piccole e migliorare la loro capacità di fare attività di fundraising.”

Lascia un commento