ACLI Emilia Romagna: Luca Conti riconfermato presidente regionale

Luca Conti-2

Attenzione ai bisogni delle persone, lavoro e formazione, i temi centrali nelle parole di Conti. "Dobbiamo far valere sempre di più la nostra cultura della solidarietà rimanendo al passo coi tempi"

Luca Conti è stato rieletto presidente delle Acli Regionali Emilia Romagna, nei giorni scorsi a Bologna, dal nuovo consiglio regionale dell'associazione.

Originario di Forlì, laureato in Economia delle Imprese cooperative e organizzazioni no profit e già impegnato in Presidenza Nazionale Acli, il 46enne Conti, commentando la sua rielezione, ha rivolto il pensiero ai volontari dei Circoli, alle strutture e associazioni Specifiche che in questi mesi di Covid sono impegnati nel lavoro quotidiano di aiuto, assistenza ai cittadini più bisognosi. “Guidare le Acli, soprattutto in una fase così delicata, è un compito non facile ma che mi riempie di orgoglio e responsabilità. C’è sempre bisogno di Acli e di un’associazione nata con l’obiettivo di stare dalla parte dei più deboli. Dobbiamo far valere sempre di più la nostra cultura della solidarietà rimanendo al passo coi tempi e intercettando i bisogni e le esigenze di tutti”.

Oltre ai deboli e ai poveri, il programma del presidente prevede “attenzione ai bisogni delle persone, analisi critica della realtà e sviluppo dei servizi, che sono importantissimi ma ora vivono una fase delicata. I temi del lavoro e della formazione, passaggi chiave per le Acli Emilia Romagna per costruire la società di domani, ma anche la questione democratica e la lotta alla povertà, sono tutte istanze cui intendiamo rispondere con servizi sempre più efficaci e con la nostra consueta capacità di stare, tutti i giorni, a fianco dei cittadini”.

Tags: Acli, Emilia Romagna

Lascia un commento