Al via la quattordicesima edizione del Terra di Tutti Film Festival

ttff-1

Dal 6 all'11 ottobre oltre 30 film da 22 Paesi, incontri e dibattiti su diritti umani, lotte ambientali, conflitti e migrazioni. In presenza e in streaming

Arriva l’autunno e torna il Terra di Tutti Film Festival, l’appuntamento annuale a base di documentari e cinema sociale promosso da Cospe e WeWorld per parlare di diritti umani. “Voci dal mondo invisibile” è il titolo e il focus della rassegna, arrivata oramai alla quattordicesima edizione, che prenderà il via martedì 6 ottobre e si concluderà domenica 11. Come annunciato dagli organizzatori si tratta di una sei giorni ibrida che si svolgerà sia fisicamente, in alcuni cinema e spazi di Bologna, sia in versione online con sessioni di film in streaming.

Anche quest’anno la programmazione del festival è ricca e variegata: oltre ai 30 film provenienti da 22 paesi si susseguiranno eventi, incontri, riflessioni e dibattiti su diritti umani, lotte ambientali, conflitti e migrazioni. Tra gli ospiti di questa edizione: Takoua Ben Mohamed, Fabio Bucciarelli, Gian Luca Farinelli, Claudio Majorana, Antar Marincola, Camilla Miliani, Elly Schlein, Julie Schroell, Igiaba Scego, Fernando Segtowick, Francesca Vecchioni, Sandro Veronesi e l’artista Andreco con una perfomance sui cambiamenti climatici.

Due appuntamenti in particolare rappresentano lo spirito di questa edizione: la sessione di giovedì 8 ottobre in programma al cinema Tivoli di Bologna chiamata “Dall’altra parte del mare” e la presentazione della graphic novel di Takoua Ben Mohamed “Un’altra via per la Cambogia” in programma sabato 10 ottobre a Borgo Mameli.

Il programma del festival >>

Tags: COONGER, Cultura, Bologna

Lascia un commento