Al via la Settimana della legalità 2021, in formato online dal 19 al 26 marzo

legalità 1

Numerosi seminari online, promossi da Regione, Assemblea legislativa, Anci e UPI Emilia Romagna, sui temi della legalità, della cittadinanza responsabile e del contrasto alle mafie

Torna, in versione online, dal 19 al 26 marzo, la Settimana della legalità 2021, l'iniziativa promossa da Regione, Assemblea legislativa, ANCI e UPI Emilia-Romagna per discutere di cittadinanza attiva, esperienze e buone pratiche per riconoscere e contrastare le mafie.

La sette giorni si apre venerdì 19 marzo con il seminario formativo “La ‘ndrangheta nel nord Italia”, che vede la partecipazione, tra gli altri, del prof. Nando dalla Chiesa, direttore dell'Osservatorio sulla criminalità organizzata dell'Università degli Studi di Milano.

Si proseguirà lunedì 22 marzo con l’evento di commemorazione del XXV della Legge n. 109/96 per il riutilizzo pubblico e sociale dei beni confiscati alle mafie. All'iniziativa parteciperanno numerose personalità tra cui: Don Luigi Ciotti, Presidente di Libera, Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna, Michele Caianiello, Direttore DSG, Università di Bologna, Bruno Corda Direttore dell'Agenzia Nazionale Beni Sequestrati e Confiscati e Antonio Balsamo, Consigliere Giuridico della Rappresentanza Permanente di Italia presso le Nazioni Unite a Vienna. Nel pomeriggio ci sarà invece la presentazione dell'Elenco di merito dell'editoria a cura del Corecom.

Giornata ricca di incontri anche giovedì 25 marzo: alle 11.30 si terrà infatti l’evento di presentazione di alcuni “casi” emblematici in materia di riutilizzo efficace di beni confiscati, con la partecipazione di amministratori locali emiliano-romagnoli in collaborazione con ANCI Emilia-Romagna. Nel pomeriggio avranno luogo poi altri due eventi: alle 15.30 si svolgerà il webinar di presentazione della Relazione per la clausola valutativa della L.R. 28 ottobre 2016, n. 18 "Testo Unico per la promozione della legalità e per la valorizzazione della cittadinanza e dell’economia responsabili”, a cura del Coordinamento regionale degli enti soci di Avviso Pubblico. Alle 17 sarà invece la volta della testimonianza delle studentesse e degli studenti universitari che hanno scritto i saggi vincitori delle edizioni 2019 e 2020 del progetto “Conoscere per riconoscere”.

Venerdì 26, infine, saranno nuovamente gli studenti i protagonisti dell'evento conclusivo della settimana. Verrà infatti presentato ad alcune classi, in collaborazione con UPI ER, il volume “I ritratti del coraggio. Lo Stato italiano e i suoi magistrati”, con la partecipazione di Stefano Amore, curatore del libro e magistrato, Emma Petitti, Presidente dell’Assemblea legislativa, Piercamillo Davigo, già Presidente della II Sezione penale della Suprema Corte di Cassazione e Ignazio De Francisci, Procuratore Generale di Bologna.

Tutti gli eventi si svolgeranno online. Il programma definitivo è disponibile sul Portale Legalità https://legalita.regione.emilia-romagna.it/ e sul sito dell’Assemblea legislativa https://www.assemblea.emr.it/.

Tags: Cultura, Emilia Romagna

Lascia un commento