"APS: la terra di mezzo del terzo settore". Conclusa la prima fase del progetto di ricerca promosso da una rete di associazioni regionali

volontari-campiantimafia

Il progetto proseguirà nei prossimi mesi e servirà a definire degli indicatori per misurare l'impatto delle associazioni di promozione sociale in termini di coesione e cittadinanza attiva

Si è conclusa la prima fase del progetto di ricerca "APS: la terra di mezzo del terzo settore", promosso da Arci Emilia Romagna assieme alla ricca rete di associazioni che già lo scorso anno aveva portato avanti l'importante iniziativa Associati con chiarezza, e finanziato dalla Regione Emilia Romagna nell'ambito dei contributi per il terzo settore destinati alle associazioni regionali di promozione sociale.

La ricerca, condotta dal sociologo Davide Conte e resa ancor più attuale anche dalle legge delega di riforma del Terzo settore, nasce dalla necessità di far luce e dare visibilità al grande apporto della promozione sociale in termini di coesione sociale, partecipazione, cittadinanza attiva. L'obiettivo è quello di rafforzare l'identità delle APS e rendere visibile la loro capacità di innovare e di produrre coesione sociale attraverso l'identificazione di indicatori rilevanti del loro impatto sociale e la promozione di strumenti utili a darne atto.

La prima parte del progetto, che si è svolta tra gennaio e giugno, ha visto l'implementazione di un percorso formativo rivolto ai rappresentanti delle organizzazioni regionali partner e la realizzazione di interviste e focus gruop mirate a definire gli elementi distintivi delle Associazioni di promozione sociale e gli elementi collegati.

Quanto elaborato in queste azioni vedrà poi una concretizzazione nell’analisi di una esperienza operativa che vede il coinvolgimento di molte esperienze: i campi antimafia. Le interviste ai giovani volontari dei campi antimafia serviranno infatti, oltre che a valorizzare un'esperienza di grande valore formativo e sociale, anche a verificare ed eventualmente correggere il modello di rendicontazione e il panel di indicatori.
Una volta elaborati anche questi dati i materiali verranno pubblicati on line e messi a disposizione delle associazioni in modo da costituire una sorta di modello per la realizzazione del bilancio sociale delle APS.

Tags: Associazionismo, Progettazione, Emilia Romagna

Lascia un commento