Bilancio partecipativo 2020: si possono votare le proposte fino al 5 dicembre

bologna_1

Online tutti i progetti di riqualificazione e le priorità dei Quartieri, per migliorare la città

È pronto per la fase di voto l’annuale Bilancio partecipativo che anche quest’anno presenta numerosi progetti di riqualificazione e priorità riguardanti sei quartieri di Bologna: Borgo Panigale-Reno, Navile, Porto-Saragozza, San Donato-San Vitale, Santo Stefano e Savena. Fino al 5 di dicembre è possibile consultare l’elenco dei progetti e le priorità ammesse al voto del Bilancio partecipativo sul sito dedicato >>. È possibile dare due voti, uno per un progetto di riqualificazione che può riguardare, ad esempio, piazze, parchi, giardini, aree giochi, e uno per una priorità per il proprio quartiere che può riguardare, ad esempio, educazione, cultura, ambiente. 

L’accesso alla votazione è permesso a tutte le persone che abbiano compiuto 16 anni, che siano residenti a Bologna oppure vi studino, lavorino o facciano volontariato. Anche gli stranieri e gli apolidi che presentino gli stessi requisiti possono votare i progetti.

È estremamente importante la partecipazione di tutti coloro che ne hanno la possibilità poiché soltanto così si potranno individuare e successivamente mettere in pratica i progetti e le priorità che più rappresentano le necessità dei cittadini e di chi abita la città di Bologna.

Per votare i progetti e le priorità visitare la pagina dedicata >>.

Tags: Progettazione, Bologna

Lascia un commento