Caregiver familiari, al via al Senato l'esame dei disegni di legge

cooperazione-sociale

L'obiettivo è quello di "vincere la corsa contro il tempo di durata della legislatura"

"È iniziato presso la commissione Lavoro del Senato l'esame dei disegni di legge rivolti a sostenere le attività dei caregiver, ossia coloro che generosamente e gratuitamente si prendono cura a domicilio di una persona per varie ragioni non autosufficiente". E' quanto dichiarato da Maurizio Sacconi, presidente della commissione Lavoro del Senato, nel blog dell'Associazione amici di Marco Biagi.

"Le varie modalità di sostegno - spiega Sacconi - comporteranno nuovi, ancorché limitati, oneri di finanza pubblica che saranno tuttavia ampiamente compensati dalla minore spesa per l'utilizzo delle strutture sanitarie o socio-sanitarie. Una persona trattata amorevolmente a domicilio può costare da sette a dieci volte meno di un ricovero ospedaliero, che comporta peraltro il frequente abbandono a se stesso dell'assistito nel nome della comprensibile prioritaria attenzione ai malati acuti".

L'obiettivo, sottolinea ancora il Senatore, è quello di "poter vincere la corsa contro il tempo di durata della legislatura perché appare esservi un largo, se non unanime, consenso nei gruppi parlamentari".
Anche a questo scopo le usuali audizioni saranno sostituite in questo caso dal primo impiego della piattaforma digitale che la commissione ha recentemente varato per agevolare l'interazione con tutti i soggetti interessati a un determinato provvedimento.

(Fonte: adnkronos)

Tags: Anziani, Disabilità, Politiche sociali, Territorio nazionale

Lascia un commento