Dalla rete al sistema: l'assemblea regionale del Forum Terzo Settore Emilia Romagna traccia la linea per il post-pandemia

forumts

Domiciliarità, prossimità, digitalizzazione e sostenibilità sono gli ambiti fondamentali su cui investire per affrontare le sfide del futuro

Nel pomeriggio di mercoledì 21 ottobre si è svolta l'assemblea Regionale dei soci del Forum Terzo Settore Emilia Romagna, tenutasi in versione virtuale sulla piattaforma Zoom, in seguito all'aggravarsi dell'emergenza sanitaria in atto.

La necessità emersa nella riunione, alla quale ha partecipato anche la vicepresidente della Regione Emilia-Romagna Elly Schlein, è stata quella di guardare avanti, al "dopo" pandemia e in quest'ottica sono stati delineati quattro temi fondamentali per l'evoluzione del settore, ossia: la domiciliarità, la prossimità, la digitalizzazione e la sostenibilità. Dal potenziamento di questi ambiti si può guardare al futuro in termini d'innovazione gettando le basi per un processo infrastrutturale del Terzo settore. Il fine è quello di rendere più visibili e conoscibili, le strutture delle associazioni e il loro lavoro e investire sulla loro digitalizzazione, in modo che la rete associativa del Terzo settore venga percepita dai cittadini come un sistema. 

"Un’operazione di questo genere - commenta Fausto Viviani, portavoce del Forum Terzo Settore Emilia Romagna - fa sì che le realtà del Terzo settore si riconoscano come parte di un sistema e condividano uno spazio comune d'informazioni, progetti ed esperienze che vengono messe a disposizione di tutto il sistema, promuovendo così le sinergie utili ad affrontare le sfide che la pandemia ci lascia: il contrasto alle diseguaglianze sociali e il tema dell'intergenerazionalità”. 

In allegato la relazione di Fausto Viviani.

Per il video dell'incontro >> (password di accesso: vPu9n++3)

Scarica allegati

Tags: La Parola al Portavoce, Terzo settore, Emilia Romagna

Lascia un commento