Dalle Istituzioni al territorio: il secondo incontro del ciclo di seminari sul Welfare nascente

monet-impression-sunrise-320x320

Mercoledì 3 febbraio si parla della storia del welfare e del contributo degli operatori alle innovazioni di servizi e politiche sociali a Bologna

Istituzione Gian Franco Minguzzi, IRESS e Comune di Bologna organizzano, per mercoledì 3 febbraio, dalle 17 alle 19, l’incontro dal titolo: “Dalle Istituzioni al territorio: il contributo di assistenti sociali, sociologi e psicologi alle innovazioni dei servizi e delle politiche per nuove generazioni e famiglie”. L’iniziativa fa parte del progetto “Memorie vive. Per una storia dei servizi sociali a Bologna”, un ciclo di incontri sulla storia del welfare e delle professioni sociali a Bologna, dagli anni ‘60 agli ‘80 del Novecento.

Si tratta del secondo incontro del ciclo di tre seminari dedicato alla storia del welfare e si pone l’obiettivo di riflettere sul contributo degli operatori alle innovazioni di servizi e politiche negli anni Sessanta, Settanta e primi anni Ottanta del Novecento a Bologna, con un focus su infanzia e famiglie. In quel periodo caratterizzato da grandi trasformazioni, in cui veniva messa in discussione l’idea del bambino come contenitore da riempire o spugna da modellare, ed emergevano nuove forme di famiglia a seguito anche dei movimenti di emancipazione femminile e della crisi della famiglia tradizionale, i professionisti (assistenti sociali, psicologi, sociologi) hanno giocato un ruolo importante, introducendo nuovi modelli di intervento e metodologie di lavoro nel territorio. È con questo sapere che le nuove generazioni di operatori possono confrontarsi e trovare spunti di riflessione.

Sono previsti numerosi ospiti: Bruna Zani, Presidente Istituzione Gian Franco Minguzzi; Graziella Giovannini, Sociologa dell’educazione; Gabriella Bortolotti, Assistente sociale; Maria Giovanna Caccialupi, Psicologa; Walter Orsi, Sociologo; Flavia Franzoni, Comitato scientifico IRESS.
Ci saranno anche degli operatori impegnati nei servizi: Elisabetta Francolini, assistente sociale, un sociologo e uno psicologo.

L’evento si terrà on line su piattaforma LifeSize >>.
Per maggiori informazioni scrivere a minguzzi@cittametropolitana.bo.it.
Programma >>.

Per coloro che fossero interessati è possibile prendere visione anche del primo incontro visitando la pagina dedicata >>.
Il terzo incontro, ancora in via di definizione, si intitolerà: “L’educazione non è solo scuola: gli educatori e la sperimentazione di modalità differenziate di cura delle nuove generazioni”.

Tags: Formazione, Welfare, Bologna

Lascia un commento