Essere cittadini sempre: un convegno per approfondire il ruolo di volontariato e istituzioni nella nuova esecuzione penale

cittadinisempre

L'appuntamento è per il 30 giugno in Regione per un confronto sulla riforma dell'esecuzione penale e sulle sue potenzialità a livello regionale

"Essere cittadini sempre - riflessioni ed esperienze sulla (nuova) esecuzione penale" . E' questo il titolo del convegno promosso dalla Regione per approfondire il tema della nuova esecuzione penale con particolare attenzione al ruolo, nuovo e particolarmente importante, che volontariato e istituzioni sono chiamati ad assumere in questo ambito.
L'appuntamento è in programma martedì 30 giugno dalle 9.30 alle 16.30 presso la Sala polivalente della Regione, in viale Aldo Moro 30, a Bologna.
L'incontro vedrà la partecipazione di rappresentanti ed esperti delle Istituzioni, di enti di ricerca e del volontariato, per promuovere un confronto sulla riforma dell'esecuzione penale e sulle sue potenzialità a livello regionale.
La mattinata sarà infatti dedicata a due relazioni introduttive sulla riforma e sul ruolo del volontariato per promuovere la "generatività" nell'esecuzione penale; a seguire la tavola rotonda dal titolo "Verso il nuovo modello di esecuzione penale in Emilia Romagna: che fare?". Nel pomeriggio previsti tre focus: sulle buone prassi e sollecitazioni emerse dal progetto regionale "Cittadini sempre"; su sostegno alla genitorialità in carcere e sul tema dell'esecuzione penale esterna e della messa alla prova.

Programma completo

Tags: Volontariato, Carcere, Emilia Romagna

Lascia un commento