Fondazione Carisbo: al via i tre nuovi bandi della seconda sessione 2022

idealampadina_6130ba50e9335

Innovazione scolastica, Rigeneriamoci e Riscopriamo la città, per una dotazione complessiva di 950.000 euro. Prorogato al 15 ottobre il bando Libri solidali

Innovazione scolastica, Rigeneriamoci e Riscopriamo la città, sono i tre nuovi bandi attivati dalla Fondazione Carisbo nell'ambito della seconda sessione erogativa, a cui si aggiunge il bando Libri solidali che è stato prorogato al 15 ottobre. Con la pubblicazione dei tre avvisi - attivi dal venerdì 10 giugno - Carisbo va a completare l’attuazione del Documento Programmatico Previsionale 2022, attraverso l’impiego delle risorse complessivamente destinate alla promozione dei bandi di finanziamento.


Con una dotazione complessiva di 950.000 euro (di cui 400.000 euro destinati a Innovazione scolastica, 250.000 euro a Rigeneriamoci e 300.000 euro a Riscopriamo la città), i 3 nuovi bandi della seconda sessione erogativa sono accessibili, dal 10 giugno, nella sezione dedicata sul sito di Fondazione Carisbo, all’indirizzo https://fondazionecarisbo.it/bandi/. La date di scadenza sono il 25 luglio, per i bandi Rigeneriamoci e Riscopriamo la città, e 12 settembre per il bando Innovazione scolastica. A questi, come già detto, si aggiunge il bando Libri solidali, prorogato fino al 15 ottobre.

I bandi sono stati predisposti assumendo come riferimento i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs – Sustainable Development Goals) definiti dal programma d’azione dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile e riconfigurando i propri settori di intervento in vista di 3 macro-obiettivi: Persone, per sostenere l’inclusione sociale; Cultura, per creare attrattività e favorire la partecipazione attiva; Sviluppo, per incentivare la formazione del capitale umano, valorizzare la ricerca e accelerare l’innovazione.

Il fine dei 3 nuovi bandi è quindi quello di sostenere la realizzazione di progetti sul territorio metropolitano di Bologna in grado di:

- promuovere lo sviluppo delle capacità cognitive, relazionali ed emozionali a partire dai più giovani, percorrendo tutte le fasi della crescita, riservando particolare attenzione alle strutture scolastiche e alle dotazioni didattiche;

- tutelare i beni storico-artistici secondo un approccio sostenibile, diffondendo la partecipazione culturale come mezzo per l’integrazione sociale e la costruzione del senso di comunità, a partire dalla nuove generazioni; -

- promuovere l’attività sportiva all’interno del percorso di crescita e di ricerca del benessere della persona, misurandone anche l’impatto economico, in termini di abitudini e corretti stili di vita, volumi di consumo e minori costi per la cura;

- promuovere la rigenerazione, il riuso e la riattivazione degli spazi, diffondendo una conoscenza ambientale attiva e partecipativa, accompagnata da interventi di rigenerazione urbana e delle aree verdi.

"Nella seconda parte dell’esercizio finanziario 2022 l’impegno della Fondazione Carisbo è volto a sostenere obiettivi progettuali soprattutto negli ambiti dell’educazione, della formazione, e della cultura in tutta l’area metropolitana di Bologna – dichiara il Presidente, Carlo Cipolli – "i tre nuovi bandi completano integralmente gli indirizzi del Piano strategico 2022, nel quale era stata programmata per la fase post-pandemica anzitutto la realizzazione di interventi dedicati in particolare ai giovani e agli studenti, anche attraverso la dotazione di nuovi ambienti interattivi, multimediali e multidisciplinari negli istituti scolastici. Inoltre, viene rinnovata la promozione di una cultura sportiva con finalità sia educative sia inclusive, incentivando il miglioramento dell’impiantistica. Infine, in coerenza con una visione ad ampio raggio della tutela dell'ambiente, che coniuga gli aspetti fisici, sociali e culturali dei territori oggetto degli interventi, la Fondazione intende promuovere ulteriormente il recupero del patrimonio storico artistico e architettonico che caratterizza specifiche comunità locali".

Lascia un commento