Fondazione Carisbo annuncia i tre nuovi bandi della seconda sessione erogativa 2021

idealampadina

Fair play, Innovazione scolastica e Rigeneriamo, per un totale di 800mila euro

Con la pubblicazione dei 3 nuovi bandi Fair play, Innovazione scolastica e Rigeneriamo attivati nella seconda sessione erogativa, la Fondazione Carisbo completa l’attuazione del Documento Programmatico Previsionale 2021, attraverso l’impiego delle risorse complessivamente destinate alla promozione dei bandi di finanziamento. I bandi sono stati predisposti assumendo come riferimento i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs – Sustainable Development Goals) definiti dal programma d’azione dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile e riconfigurando i propri settori di intervento in vista di 3 macro-obiettivi: Persone, per sostenere l’inclusione sociale; Cultura, per creare attrattività e favorire la partecipazione attiva; Sviluppo, per incentivare la formazione del capitale umano, valorizzare la ricerca e accelerare l’innovazione.

I 3 nuovi bandi della seconda sessione erogativa, con una dotazione complessiva di 800.000 euro, sono accessibili dal 31 agosto all’11 ottobre 2021 nella sezione dedicata sul sito all’indirizzo https://fondazionecarisbo.it/bandi/ (esito dell’iter valutativo previsto entro il mese di dicembre) per sostenere progetti sul territorio metropolitano di Bologna in grado di: promuovere l’integrazione e la coesione sociale, coltivando la solidarietà come valore fondamentale allo sviluppo di una cittadinanza attiva e responsabile; promuovere l’attività sportiva all’interno del percorso di crescita e di ricerca del benessere della persona, misurandone anche l’impatto economico, in termini di abitudini e corretti stili di vita, volumi di consumo e minori costi per la cura; promuovere lo sviluppo delle capacità cognitive, relazionali ed emozionali a partire dai più giovani, percorrendo tutte le fasi della crescita, riservando particolare attenzione alle strutture scolastiche e alle dotazioni didattiche; promuovere la rigenerazione, il riuso e la riattivazione degli spazi, diffondendo una conoscenza ambientale attiva e partecipativa, accompagnata da interventi di rigenerazione urbana e delle aree verdi.

Tags: Terzo settore, Progettazione, Bologna

Lascia un commento