Formazione e cooperative sociali: eletto il nuovo consiglio di amministrazione di Irecoop Emilia-Romagna

Cooperazionesociale

Dusi: “La pandemia ha fatto emergere ancora di più l’importanza della formazione per rispondere alle esigenze delle imprese in un contesto economico profondamente mutato nell’ultimo anno"

Nuova governance per Irecoop Emilia-Romagna, l’Ente di formazione professionale di Confcooperative nato nel 1979 e oggi presente in maniera capillare su tutto il territorio regionale con nove sedi provinciali, due succursali e una sede centrale a Bologna.

L’Assemblea dei Soci svoltasi alcuni giorni fa ha eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione composto da Claudio Dusi (presidente), Andrea Rossi (amministratore delegato) e Maurizio Magri (consigliere).

Morena Manni è stata riconfermata nel ruolo di direttrice generale.

“La pandemia ha fatto emergere ancora di più l’importanza della formazione per rispondere alle esigenze delle imprese in un contesto economico profondamente mutato nell’ultimo anno. A fronte di settori in estrema difficoltà, ce ne sono altri che stanno nascendo o si stanno espandendo e che richiedono nuove e adeguate professionalità per fare ripartire l'economia”, dichiara il neopresidente Claudio Dusi, dirigente di comprovata esperienza nel mondo cooperativo.

“Compito di un ente come Irecoop Emilia-Romagna - aggiunge Dusi - è oggi quello di intercettare i cambiamenti del mercato del lavoro fornendo da un lato una riqualificazione delle competenze ai nuovi disoccupati causati dalla pandemia, dall’altro mettendo a disposizione delle imprese cooperative figure professionali adeguate alle mutate esigenze del sistema produttivo e dei servizi”.

“Il nostro Ente - conclude Dusi - continuerà a essere protagonista nel campo della formazione con efficaci interventi a supporto delle imprese associate a Confcooperative Emilia Romagna”.

Tags: Federsolidarietà, Cooperazione sociale, Formazione, Emilia Romagna

Lascia un commento