Il Bilancio Sociale tra obblighi di legge e opportunità per raccontarsi

tree-2718836_640

Mercoledì 11 dicembre il seminario organizzato da Csv Emilia Romagna Net in collaborazione con l’Università del Volontariato di Bologna

Mercoledì 11 dicembre dalle 17.30 alle 19.30 alla sede di VolaBO in Via Scipione dal Ferro 4 a Bologna, si svolgerà il seminario "Il Bilancio Sociale tra obblighi di legge e opportunità per raccontarsi". L'incontro, organizzato da Csv Emilia Romagna Net - Coordinamento dei centri servizi per il volontariato dell'Emilia Romagna in collaborazione con l’Università del Volontariato di Bologna, intende illustrare gli obblighi introdotti dalla Riforma sulla rendicontazione sociale per consentire a ogni ente di capire a quali vincoli è sottoposto.

Agli enti del Terzo settore è richiesto infatti sempre più spesso di rendere nota la propria attività, raccontare i progetti realizzati e comunicare il valore e l'impatto del loro operato sul territorio. La Riforma del Terzo settore si sofferma poi sulla necessità di una maggiore attenzione alla comunicazione esterna, in particolar modo a quella istituzionale, da parte degli enti. Trasparenza, rendicontazione sociale, valutazione d’impatto sono temi caldi che vanno nella direzione della creazione di un rapporto di fiducia con la comunità.

Gli strumenti di rendicontazione sociale non rispondono più e soltanto al bisogno e alla volontà di comunicare, ma anche a quanto richiesto esplicitamente dalle ultime novità legislative legate alla Riforma. Nella Gazzetta Ufficiale n. 186 del 9 agosto 2019 sono state infatti pubblicate le Linee guida per la redazione del bilancio sociale degli enti del Terzo settore, già individuate dal Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali del 4 luglio 2019.

L’incontro è rivolto a volontari, collaboratori e dipendenti di Organizzazioni di Volontariato e di Associazioni di Promozione Sociale dell’Emilia Romagna.

Consulta il programma >>

Compila il modulo di iscrizione >>

Tags: Associazionismo, Volontariato, Terzo settore, Bologna

Lascia un commento