#ILMONDOCHEVORREI, il contest di AiCS per immaginare il mondo post-Covid

ilmondochevorrei

Rivolto a bimbi e ragazzi dai 5 ai 17 anni, che possono partecipare con disegni, racconti o video-narrazioni sul loro modo di vedere il mondo post-Covid. Scadenza il 15 novembre 2020

Sono aperte le partecipazioni a #ILMONDOCHEVORREI, il contest con cui AiCS ambiente ha deciso di chiedere ai bimbi e ai ragazzi dai 5 ai 17 anni di raccontare la loro idea di come sarà il mondo dopo la pandemia. Si può partecipare con un disegno un testo o un video da inviare all'indirizzo email di AiCS ambiente (ambiente@aics.it) entro domenica 15 novembre.

L’intento del concorso di idee è quello di stimolare i bambini e i ragazzi a riflettere su come vorrebbero che fosse il mondo del loro futuro (prossimo). Il lockdown ha significato isolamento e paura ma anche spazi e tempi dilatati e un ritrovato rapporto con la natura e il rispetto dei propri spazi vitali. I piccoli partecipanti saranno quindi chiamati a immaginare il loro mondo ideale e come uomo e natura coesisteranno dopo la pandemia. 

Le categorie entro le quali si può scegliere di partecipare sono:  

 - categoria disegno: mini (5 -10 anni ); medio (11-14); junior (15-17), dove per “mini”,“medio” e “junior” ci si riferisce solo alle età dei partecipanti e non alle dimensioni del disegno;

 - categoria testo: pre (10 - 14 anni ); pro (15 - 17);

 - categoria video (max 3 minuti): pre (10 - 14 anni ); pro (15 - 17).

I primi tre classificati riceveranno un eco premio: un attestato nazionale di riconoscimento, un’intervista (con l’assenso dei genitori) sui canali media AiCS e la possibilità che la propria opera sia usata dall’Associazione per il lancio delle campagne promozionali di rispetto ambientale.

Per partecipare inviare le proprie opere all’indirizzo email ambiente@aics.it, con oggetto: ILMONDOCHEVORREI. La scadenza dei termini per l’invio del lavoro è alle ore 21,00 di domenica 15 novembre 2020.

Tags: AICS, Infanzia e giovani, Territorio nazionale

Lascia un commento