Le prospettive della popolazione anziana, un seminario promosso dal Comune di Bologna

caregiver

Appuntamento mercoledì 26 giugno dalle 9 alle 13 nella Cappella Farnese di Palazzo d’Accursio. Iscrizione obbligatoria

L'Area Welfare e Promozione del Benessere della Comunità del Comune di Bologna promuove, mercoledì 26 giugno dalle 9 alle 13 nella Cappella Farnese di Palazzo d’Accursio, un seminario sulle prospettive di salute della popolazione anziana dal titolo "Prospettive per la salute della popolazione anziana. Presentazione del Rapporto Osservatorio Long Term Care. Scenari locali: abitare, economia, servizi" .

L'apertura della mattinata di lavori è affidata all'assessore alla Sanità e Welfare Giuliano Barigazzi. Le riflessioni toccheranno diversi temi: l'invecchiamento della popolazione, il modificarsi della struttura delle famiglie, le condizioni economiche e il patrimonio abitativo degli anziani, l'aumento, soprattutto dopo gli 80 anni, delle situazioni di non autosufficienza. Per approfondire questi temi Gianluigi Bovini, ex dirigente del Settore Statistica del Comune di Bologna, presenterà gli scenari socio economici della popolazione anziana a Bologna. La professoressa Elisabetta Notarnicola, dell'Università Bocconi di Milano, porterà uno spaccato della realtà nazionale dedicata alla cura della cronicità illustrando il rapporto annuale "Long term care" che ha sullo sfondo la nascita in Italia di una possibile "silver economy". Il tema delle rete degli interventi per la domiciliarità e del patrimonio abitativo delle persone anziane come risorsa per il welfare saranno invece oggetto degli interventi di Ivo Colozzi dell'Università di Bologna e membro del comitato tecnico della Scuola Achille Ardigò del Comune di Bologna e di Gabriele Danesi di Auser.

La seconda parte della mattinata sarà dedicata ad un tavola rotonda con le varie parti sociali coinvolte, assieme al Comune, nella realizzazione di una rete integrata di interventi per far fronte e accompagnare uno dei fenomeni socio demografici più rilevanti ed impattanti: l'invecchiamento della popolazione nei prossimi decenni. Saranno presenti le organizzazioni sindacali, la cooperazione, le imprese, l'Azienda USL ed Asp Città di Bologna.
Leggi nel sito del Comune

Partecipazione con iscrizione tramite email a: ufficiononautosufficienza@comune.bologna.it (posti disponibili 130)
Informazioni: Flavia Saraceni, Comune di Bologna, 051 219 5916
Il programma

Lascia un commento