Maggio europeo a Bologna

Europa_-300x200

Nel mese della Festa dell'Europa, una rassegna di eventi per promuovere la partecipazione attiva dei cittadini europei

Fino al 31 maggio 2019 in Emilia-Romagna si celebra la Festa dell'Europa. Bologna è la città protagonista con incontri su temi di attualità europea, mostre e concerti. In programma eventi per il dialogo e la partecipazione dei cittadini, una sessione europea del Consiglio comunale di Bologna, workshop e laboratori tematici organizzati con e per i giovani.

Giovedì 9 maggio

Dopo l'inaugurazione martedì 7 maggio, la giornata del 9 maggio - Festa dell'Europa - si apre con un evento per i giovani che hanno lavorato nei mesi scorsi con Europe Direct Emilia-Romagna su progetti di partecipazione attiva europea. Sarà un viaggio sulla cittadinanza europea vista dai ragazzi attraverso la musica, la fotografia e i social. Interverranno gli studenti del concorso fotografico EurHope 2019, gli studenti del Laboratorio di comunicazione europea EuLab del Dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Bologna, gli studenti di Open coesione 2019 dell’Istituto Paolini di Imola e i giovani musicisti dell’Orchestra Giovanile dell’Unione europea (EUYO). A conclusione della mattinata, che si svolgerà nella sala Guido Fanti, in Viale Aldo Moro 50, ci sarà la premiazione delle quattro classi vincitrici del concorso fotografico per le scuole superiori. Sono previste due esibizioni musicali a cura del quintetto di fiati dell’Orchestra giovanile dell’Unione europea (European Union Youth Orchestra - EUYO).

Sempre nella mattinata del 9 maggio, a partire dalle 11 a Palazzo d'Accursio in Piazza Maggiore, si svolgerà una Sessione europea del Consiglio comunale “L’Europa delle città”: Consiglio comunale aperto ai cittadini, con la partecipazione di Massimo Gaudina, Direttore della Rappresentanza della Commissione europea a Milano e Annalisa Boni, Segretario generale di Eurocities.

Nel pomeriggio, ci sarà l’occasione per approfondire il tema delle disuguaglianze connesse alla globalizzazione e per mostrare l’importanza della Cooperazione allo sviluppo per fronteggiarle. L’evento Mondo globale, Mondo diseguale: a cosa serve la Cooperazione allo sviluppo sarà un dialogo in cui Mons. Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo Metropolita di Bologna, e Stefano Manservisi, Direttore generale Cooperazione internazionale della Commissione europea, incontreranno i cittadini, le Ong e il mondo del volontariato.

La giornata dedicata alla Festa dell’Europa si chiuderà in musica, con un concerto di jazz europeo del Ciclo di eventi Made in Europe, realizzato con la rete di associazioni bolognesi Eurotopia. Il concerto si svolgerà alle ore 21 nel Centro Costa di Via Azzo Gardino 44.

Giovedì 16 maggio

Giovedì 16 maggio alle 18,30, il Teatro Due Mondi di Faenza presenta in anteprima italiana lo spettacolo di teatro partecipato Come crepe nei muri. A Palazzo d'Accursio in Piazza Maggiore, si parlerà di muri e di barriere, di frontiere che possono diventare invalicabili, ma anche di come spesso è proprio la difficoltà di relazione tra le persone a creare muri di paura e diffidenza.

Dal 9 al 31 maggio

Dal 9 al 31 maggio presso l'URP di Palazzo d’Accursio, L’Europa viene da te, una mostra dedicata al ciclo di eventi realizzati nelle biblioteche dei quartieri di Bologna su temi di attualità europea.

Per saperne di più

Il  programma completo (pdf, 557.3 KB) degli eventi

Il sito Europe Direct Emilia-Romagna

Lascia un commento