Online i materiali del convegno "Il caso di Mafia capitale. Il mondo del terzo settore ai confini della legalità"

forumMO

L'iniziativa è stata realizzata dal Forum terzo settore di Modena, assieme al liceo Muratori per riflettere, insieme alle giovani generazioni, sull'importanza di promuovere legalità e trasparenza

Sono disponibili online i materiali del convegno "Il caso di Mafia capitale. Il mondo del terzo settore ai confini della legalità", promosso dal Forum terzo settore di Modena, assieme al liceo Muratori per riflettere, insieme alle giovani generazioni, sull'importanza di promuovere legalità e trasparenza.

"In molti campi, dal sapere alla produzione industriale, si impara anche dagli  errori. Ed errori se ne possono commettere anche nella produzione di beni relazionali. - ha sottolineato il Portavoce del Forum di Modena, Albano Dugoni, nel suo intervento introduttivo -  Così come è indiscutibile il fatto che sotto l’ alone di benemerenza prodotto da tutto il mondo del no-profit (300.000 soggetti)  si annidino organizzazioni di Terzo Settore di dubbio o quantomeno insignificante impatto sociale". "Ma i casi come quello di Mafia Capitale - sottolinea Dugoni - sono derive criminali dove anche il solo linguaggio dei protagonisti tradisce, lede e vilipende la nostra parte sociale, il nostro patto. Queste derive se non ben comprese, circoscritte e rese note, rischiano di vanificare e compromettere i legami fiduciari,culture e le buone prassi, anche con evidenti risparmi di spesa pubblica, costruiti nel tempo dal privato sociale".

>> I materiali del convegno

>> L'intervento di Albano Dugoni

Province: Forum Provinciale di Modena

Tags: Modena, Beni comuni e legalità

Lascia un commento