Parte “WORKing PINK”: un percorso formativo e un luogo d’incontro per donne in cerca di occupazione

workingpink

Il progetto è promosso dalle Acli di Bologna ed è rivolto, in questa seconda edizione, alle donne migranti

Giovedì 15 marzo a Bologna prende il via la seconda edizione di “WORKing PINK”, il progetto promosso dalle Acli provinciali per supportare le donne disoccupate o inoccupate, offrendo loro uno spazio di confronto e strumenti utili a una ricerca efficace del lavoro, alla corretta valorizzazione delle proprie competenze, al contrasto della sensazione di disagio che spesso si vive quando si cerca un lavoro.

Il percorso formativo è gratuito e prevede cinque incontri di gruppo a cadenza settimanale coordinati da professionisti, che si terranno tutti i giovedì dalle 10 alle 12 presso la sede delle Acli provinciali di Bologna, in via delle Lame 116. Il primo appuntamento si intitola Donne e lavoro: esperienze e bisogni a confronto; il secondo Ascolto attivo e comunicazione assertiva; il terzo La ricostruzione della biografia professionale; il quarto Ricercare lavoro: come essere efficienti e non lasciarsi “schiacciare” dalle difficoltà;  il quinto Il colloquio, conclusione e valutazione.

Dopo una prima edizione del percorso (che si chiuderà simbolicamente l'8 marzo) rivolta alle donne madrelingua italiana o livello C2, questa seconda edizione sarà invece dedicata a chi possiede un livello di italiano base A1 e A2 che verrà testato previamente durante un colloquio conoscitivo. Durante l'arco dell'anno sarà comunque replicata l'iniziativa, per garantire l'accesso a tutte le donne che desiderino partecipare.

Il progetto è interamente gestito da volontari e la partecipazione è gratuita. E' necessaria soltanto la sottoscrizione della tessera Acli al costo di 15€ per motivi assicurativi.

Per informazioni e iscrizioni

Tel 051 0987719 - e-mail: acliprovincialibologna@gmail.com

Tags: Acli, Formazione, Bologna

Lascia un commento