Pubblicate dal Ministero le Linee di indirizzo 2015 per i progetti delle associazioni di promozione sociale

young-people5

Il bando mette a disposizione oltre 7milioni di euro; le domande entro il 10 di novembre. Tra le novità i temi della lotta al caporalato e la tutela dei beni comuni

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato le Linee di indirizzo 2015 per la presentazione di progetti e iniziative da parte delle associazioni di promozione sociale (ai sensi della legge n. 383/2000), da finanziare con il Fondo nazionale per l'associazionismo.

Anche per il 2015 ai contributi per la realizzazione delle proposte progettuali sono destinati 7 milioni e 50mila euro. Le proposte progettuali dovranno essere presentate entro le ore 12 del 10 novembre, utilizzando esclusivamente la piattaforma informatica messa a disposizione dal Ministero in collaborazione con il CSVnet, all’indirizzo: www.direttiva383.it

Tra le novità di quest'anno, oltre ad alcuni cambiamenti procedurali, l'investimento, per quanto riguarda i progetti di formazione, sul personale under 30 e l'ampliamento degli ambiti di intervento progettuali ad alcuni nuovi temi:  “lo sviluppo di interventi volti a prevenire fenomeni di impiego irregolare di manodopera nelle attività stagionali di raccolta di prodotti agricoli” (caporalato); “lo sviluppo di interventi per la valorizzazione  e la tutela dei beni comuni, anche attraverso il loro utilizzo da parte della comunità territoriale di riferimento” .

Tutte le informazioni utili sono disponibili sul sito del Ministero

Tags: Associazionismo, Progettazione, Territorio nazionale

Lascia un commento