Scuola Ardigò, riprendono le attività didattiche 2020/2021

welfare

I mutamenti sociali post-Covid e le nuove proposte per un Welfare di comunità saranno il filo conduttore di tutti gli appuntamenti organizzati dalla Scuola Achille Ardigò del Comune di Bologna

Riprendono i corsi della Scuola Achille Ardigò che, in collaborazione con istituzioni e Università, si rivolge a operatori dei servizi pubblici, volontari delle associazioni, soggetti del Terzo settore, studenti e cittadini, con una proposta formativa permanente sui diritti dei cittadini e sul welfare solidale e di comunità, sulla progettazione partecipata di interventi di solidarietà e sull'innovazione socio-tecnica. 

Tra le novità di quest'anno, quattro workshop tematici e un corso sperimentale nel quartiere Navile, tutti realizzati in collaborazione con l’Università di Bologna. Si affronteranno i temi della Silver Economy nella realtà bolognese, del Welfare Integrativo per famiglie a basso reddito con minori, della Sicurezza integrata nel territorio e della Validazione di un Welfare di comunità.

Venerdì 27 novembre 2020, nella sala conferenze del MAMbo di via Don Minzoni 14, con un Workshop in presenza e in collegamento online, prenderà il via il terzo anno del Corso Magistrale della Scuola Achille Ardigò sul Welfare di comunità e diritti dei cittadini.
Il tema del primo appuntamento sarà “Cosa è successo durante il Covid? Sanità pubblica, anziani e sicurezza dell'assistenza nell'emergenza bolognese del 2020”. Interverranno, tra gli altri: Giuliano Barigazzi, assessore alla Sanità e Welfare; Adele Mimmi, Direttore dell’Area Welfare del Comune; Mauro Moruzzi, Presidente del Comitato Scientifico della Scuola; Paolo Pandolfi, Direttore del Dipartimento di sanità pubblica dell’Asl di Bologna; Sandra Zampa, sottosegretaria alla salute, che illustreranno le tappe del corso 2020-2021. 

L’iscrizione e la partecipazione al corso magistrale sono gratuite. Per partecipare al percorso formativo è necessario iscriversi compilando il modulo >>

A chi frequenterà almeno il 75% dei corsi sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Salvo diverse indicazioni e, nel rispetto delle norme in materia di contenimento del Coronavirus, i nove incontri del Corso Magistrale si svolgeranno a cadenza mensile da novembre 2020 a settembre 2021 (con pausa a luglio e agosto) e in modalità mista: in presenza, nella sala conferenze del MAMbo, Museo d’Arte Moderna di Bologna, con posti limitati per un massimo di 30 partecipanti; a distanza attraverso un collegamento on line come già sperimentato con successo nella scorsa edizione.

Il prossimo anno sarà invece inaugurato il Master su Governance e Innovazioni di Welfare Locale del Dipartimento di Scienze Politiche Sociali svolto in collaborazione con la Scuola Ardigò. Si svolgerà da febbraio 2021 a marzo 2022, le iscrizioni sono già aperte >>

Tra gli appuntamenti del 2021 ci sono poi: il convegno sui Cento anni dalla nascita di Achille Ardigò, promosso dalla Scuola per sabato 27 febbraio e la Summer School che studierà dal 28 giugno al 2 luglio 2021 “I Social per fare Comunità. Forme tematiche di aggregazioni sociali in rete nel Welfare”. Il Corso è promosso in collaborazione con i dipartimenti DAR (Università di Bologna) e DISCUI (Università di Urbino).

Programmi completi su www.associazioneachilleardigo.it

Tags: Formazione, Welfare, Bologna

Lascia un commento