Volontariato e pensiero caring: tre incontri online sul tema del "prendersi cura"

Università_del_Volontariato_Caring-826x532

Università del Volontariato di Bologna propone un incontro di sensibilizzazione e un corso, entrambi online, rivolti a cittadini e volontari

Il “pensiero caring”, ossia dell’”aver cura”, del “curarsi di”, definisce un atteggiamento mentale, una competenza cognitiva che include le emozioni. Si tratta di una risorsa e una competenza più che mai preziosa, soprattutto nel mondo del volontariato. Per questo VolaBO, Centro Servizi per il Volontariato per la Città Metropolitana di Bologna, in collaborazione con l’associazione Life Skills Italia, propone un percorso formativo sul tema del “prendersi cura” nella sua dimensione emotiva e cognitiva, all’interno del mondo del volontariato. Si tratta di un incontro di sensibilizzazione e un corso di formazione dal titolo "Il pensiero che si prende cura. Volontariato e pensiero caring", entrambi online, a cura dell'Università del Volontariato di Bologna. 

L'incontro di sensibilizzazione si terrà lunedì 22 giugno, dalle 18 alle 19.30, e sarà aperto ai volontari e ai cittadini interessati al tema. Al corso di formazione, che prevederà altre due date oltre a quella dell'incontro singolo, ossia il 29 giugno e il 2 luglio, dalle 18 alle 20, potranno invece partecipare specificatamente i volontari, collaboratori e dipendenti di organizzazioni di volontariato e di associazioni di promozione sociale.

L'incontro e il corso declineranno il tema del "prendersi cura" a 360°, dalla dimensione intima individuale a quella relazionale e sociale. Le lezioni saranno tenute dalla Psicologa e allenatrice emotiva Barbara Quadernucci.

La scheda d'iscrizione all'incontro di sensibilizzazione del 22 giugno >> 

La scheda d'iscrizione all'intero corso >>

Per informazioni scrivere a: formazione@volabo.it o formazione.corsi@volabo.it

Tags: Volontariato, Formazione, Bologna

Lascia un commento