280 mila euro di beni di prima necessità donati da WeWorld al Fondo sociale di comunità metropolitano

unnamed-7

I prodotti saranno ridistribuiti ad  empori solidali e associazioni che si occupano di persone in difficoltà economica, soprattutto causa Covid

Il progetto Dare per Fare raccoglie l’importante contributo di WeWorld Bologna, grazie alla donazione al Fondo sociale di comunità metropolitano di 105 bancali di prodotti per la cura e l’igiene della persona, per un valore di 280.000 euro. I beni di prima necessità donati sono destinati a persone e famiglie in difficoltà e in condizione di impoverimento e marginalizzazione dovuta all’emergenza Covid.

Grazie alla collaborazione di Legacoop Bologna, attraverso il gruppo cooperativo Unilog che si è occupato della logistica, i 105 bancali sono stati trasportati e stivati nel magazzino di 115 mq concesso gratuitamente da CAAB al Fondo di Comunità attraverso la stipula di un comodato d’uso gratuito di 4 mesi rinnovabili. Ad occuparsi della gestione e distribuzione dei prodotti donati al Fondo di comunità sarà VOLABO – Centro servizi per il volontariato della città metropolitana. I prodotti saranno ridistribuiti attraverso un sistema equo, sostenibile e basato sul bisogno ad  empori solidali, associazioni  e altri soggetti già operativi sul territorio metropolitano che si occupano di distribuzione di beni primari alle persone e alle famiglie in difficoltà. VOLABO, in collaborazione con Città metropolitana di Bologna, Comune di Bologna, Comuni e Unioni dell’area metropolitana, darà inoltre il proprio supporto al rafforzamento e consolidamento delle reti distrettuali dei soggetti e delle organizzazioni che si occupano di contrasto alle povertà.

Tags: Legacoop Sociali, Associazionismo, Povertà e inclusione sociale, Bologna

Lascia un commento