Educare i giovani al rispetto della natura: il progetto "Gaia" di AiCS regionale

GAIA-FOTO-ok

Sei i Comuni e una ventina le associazioni partner, per coinvolgere 500 adolescenti e oltre 1000 persone tra operatori e volontari

Escursioni lungo il Po, caccia ai rifiuti e giochi di ruolo in città, incontri con pescatori, pronto soccorso tartarughe e molto altro: il tutto per educare e sensibilizzare gli adolescenti al corretto rispetto dell’ambiente e a farne cittadini attivi e consapevoli attraverso il gioco e la condivisione.

AiCS Emilia Romagna lancia il progetto “Gaia – dal mare alla città lungo il fiume”, piano di azione sostenuto dalla Regione Emilia Romagna in riferimento alla legge 14/08, e che sul territorio regionale sarà in grado di coinvolgere direttamente 500 adolescenti, e oltre 1000 persone compresi familiari, operatori e volontari.

Sei i Comuni coinvolti – dal Piacentino al Forlivese -, una ventina le associazioni partner del progetto che coinvolgerà anche i comitati provinciali AiCS di: Bologna, Forlì-Cesena, Ferrara, Piacenza, Reggio Emilia.

Per saperne di più: www.aicsemiliaromagna.it/?p=2276

Tags: AICS, Infanzia e giovani, Emilia Romagna

Lascia un commento