Giornata Mondiale del Rifugiato 2021

IMG_2470

La rassegna di eventi in presenza e online, a cura del Comune di Bologna e ASP Città di Bologna, in collaborazione con Bologna Cares!

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato è prevista una rassegna di eventi in presenza e online, a cura del Comune di Bologna e ASP Città di Bologna, in collaborazione con Bologna Cares!, i gestori del Sistema Integrato di Accoglienza, i Comuni aderenti al progetto, Città metropolitana e Caritas.

Si parte venerdì 18 giugno alle 21 con l’inaugurazione della mostra intitolata Non è importante da dove vengo, non è importante la mia storia, che racconta ritratti di vite sospese tra le frontiere. La mostra sarà visitabile dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 18 alle 23.30 fino a giovedì 1 luglio a Porta Pratello, in via Pietralata 58.

Sabato 19 giugno alle 19.30 al Salus Space di via Malvezza 2/2 si terrà un laboratorio/spettacolo intitolato Hotel Baalbeck, a cura di Cantieri Meticci con gli abitanti di Salus Space e i cittadini del quartiere.

Nella giornata di domenica 20 giugno ci saranno diversi eventi dislocati in vari luoghi della città. Alle 17 al Cinema Galliera sarà proiettato il film documentario Un Giorno la Notte, di Michele Aiello e Michele Cattani. L’evento è in collaborazione con Biografilm Festival e alla proiezione seguirà l’incontro con i registi e i protagonisti. Per prenotazioni scrivere al numero 3896055155.

Alle 19 si terrà un talk al Mercato Sonato dal titolo Clinica alla frontiera. La frontiera della clinica. Al centro dell’incontro, che verrà trasmesso in diretta video radiofonica in collaborazione con Radio Città Fujiko e Lepida TV, i dialoghi fra clinici e operatori sulle esperienze di sofferenza della popolazione migrante. A seguire, dalle 20.45 alle 23.30, il concerto di Johan Thiele (Italia), Awa Fall (Italia/Senegal) e Chris Obehi (Nigeria). Durante il concerto verranno proclamati i vincitori del concorso #ilcieloèditutti. Per prenotazioni inviare una mail a: ventigiugnobologna@cidas.coop (fino ad esaurimento posti). L’ ingresso è riservato ai possessori della Tessera Arci.

Lunedì 21 giugno si terrà un seminario in diretta streaming sulla pagina Facebook di Bologna Cares!. Il tema sarà l’evoluzione del sistema asilo in Italia, con un focus sul Progetto SAI dell’area metropolitana di Bologna. Intervengono Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna, Marco Lombardo, Assessore Comune di Bologna – Politiche per l’immigrazione, Virginia Costa, Responsabile del Servizio Centrale del SAI, Salvatore Martello, Sindaco di Lampedusa, Rosanna Favato, Amministratrice Unica ASP Città di Bologna, Alessandra Scagliarini, Prorettrice per le Relazioni Internazionali dell’Università di Bologna, Emanuela Dal Zotto, Docente in Sociologia delle Migrazioni all’Università di Pavia.

Alle 21 andrà in scena a Porta Pratello (via Pietralata 58) lo spettacolo Promise Land, della Compagnia La luna nel letto (Associazione Culturale “Tra il dire e il fare”). Prenotazioni fino ad esaurimento posti scrivendo all’indirizzo ventigiugnobologna@cidas.coop.

Infine, martedì 22 giugno dalle 16 alle 18 si terrà in diretta streaming sulla pagina Facebook di Bologna Cares! la presentazione del libro Ripartire dall’Africa. Esperienze e iniziative di migrazione e co-sviluppo. Parteciperanno all’incontro i curatori del volume Petra Mezzetti e Sebastiano Ceschi (CeSPI).

Per ulteriori informazioni >>

Tags: FIOPSD, Immigrazione e integrazione, Bologna

Lascia un commento