Ritorna Volontari per un giorno per gli empori e le mense solidali bolognesi

121993672_3329151443871560_5341292266561395494_n

Aperte le adesioni per la raccolta di beni di prima necessità che si terrà il 15 maggio

A causa dell’emergenza Covid, che ha inciso notevolmente sulla crescita dell’indigenza fra la popolazione, l’ultimo anno è stato particolarmente impegnativo per chi opera nell’ambito dell’assistenza alimentare alle persone in difficoltà.

Per questo, sabato 15 maggio presso alcuni punti vendita Coop Alleanza 3.0 di Bologna e Castenaso, si svolgerà una raccolta di generi di prima necessità – promossa dal progetto Case Zanardi dall’Area Welfare e Promozione del benessere di comunità del Comune di Bologna, dall’Associazione Emporio Bologna Pane e Solidarietà, dal Banco di Solidarietà di Bologna, dall’Antoniano di Bologna, dall’Associazione Civibo e dall’Auser Bologna in collaborazione con VolaBO e grazie al supporto di Coop Alleanza 3.0 – a sostegno di alcune realtà del territorio, quali gli Empori Solidali di Case Zanardi, il Banco di Solidarietà di Bologna, le Cucine Popolari e la Mensa dell’Antoniano di Bologna, che si occupano di assistenza alimentare.

Perché la proposta si svolga con successo, gli organizzatori cercano volontari che per un giorno, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, si impegnino a informare i clienti dei supermercati e ipermercati interessati dall’iniziativa, sulla raccolta, sui relativi destinatari e a raccogliere i prodotti donati.

Per aderire occorre compilare il modulo online al seguente indirizzo https://bit.ly/3dvEIXY. Entro martedì 11 maggio gli interessati saranno contattati per confermare l’orario e il punto vendita assegnati.

Tags: Volontariato, Povertà e inclusione sociale, Bologna

Lascia un commento