Vaccinazioni nelle aziende e rientro a lavoro del personale guarito: la Regione rende note le indicazioni Ministeriali

vaccini in azienda jpg

Le istruzioni "ad interim" sulla vaccinazione anti-SARS- CoV-2/COVID-19 nei luoghi di lavoro e la riammissione in servizio dei lavoratori guariti, disposte dai Ministeri della Salute e del Lavoro

Lo scorso giovedì 8 aprile, durante il Tavolo Regionale del Patto per il Lavoro e per il Clima, tenutosi in videoconferenza, è stato affrontato il tema della vaccinazioni anti-Covid in azienda, partendo dalle indicazioni contenute nel “Protocollo nazionale per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti Sars-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro”, siglato a Roma dal Governo e dalle Parti sociali e in attesa della definizione dei tempi di avvio. L'Emilia-Romagna si sta quindi preparando a cogliere questa opportunità per accelerare la campagna vaccinale in corso, unica strategia possibile per poter riaprire le attività produttive e organizzare la ripartenza dell’intero sistema economico in sicurezza.

La Regione comunica anche le disposizioni del Ministero della Salute per la riammissione in servizio dei lavoratori dopo assenza per malattia Covid-19 correlata e la relativa certificazione che il lavoratore deve produrre al datore di lavoro.

Scarica allegati

Tags: Sanità e salute, Emilia Romagna

Lascia un commento