Osservatorio sui prezzi e le tariffe di CittadinanzAttiva, pubblicata l'indagine nazionale sulla gestione dei rifiuti

raccolta-differenziata

282: a tanto ammonta la tassa annuale nel 2017 sui rifiuti urbani in Emilia Romagna, rispetto ai 300 euro di media nazionale. A Parma si scende a 255€ e qui ben il 77,6% dei rifiuti prodotti vengono differenziati.
Crescono i livelli di raccolta differenziata: nel 2016, dati ISPRA, siamo arrivati a livello nazionale al 52,5% (+5% rispetto al 2015), stabile lo smaltimento in discarica che nel 2016 si attesta al 25%. In Emilia Romagna si registra una percentuale di raccolta differenziata pari al 60,7% (+3,2 % rispetto al 2015).

E’ questo il quadro che emerge dalla annuale rilevazione dell’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva che per il decimo anno consecutivo ha realizzato un’indagine sui costi sostenuti dai cittadini per lo smaltimento dei rifiuti in tutti i capoluoghi di provincia, prendendo come riferimento nel 2017 una famiglia tipo composta da 3 persone, con un reddito lordo complessivo di 44.200 euro ed una casa di proprietà di 100 metri quadri. L’indagine completa è disponibile sul sito web www.cittadinanzattiva.it.

Mentre tutti i dati sull'Emilia Romagna sono disponibili a questo link>>

Gallery

Tags: CittadinanzAttiva, Emilia Romagna

Lascia un commento