Un nome e tanti ricordi. I Giochi senza frontiere arrivano a Ferrara

giochi-senza-frontiere-hi

Appuntamento il 23 aprile con squadre da tutto il mondo

Come dimenticare la famosa trasmissione "Giochi Senza frontiere"? L'Arci Ferrara, assieme ad Arci Regionale, alla Uisp Ferrara e alla Cooperativa Camelot, hanno organizzato un evento speciale che porterà lo stesso nome. I Giochi Senza Frontiere ferraresi si terranno il 23 aprile nel parco Urbano "G. Bassani" di Ferrara, in cui dalle 9.30 si potrà assistere a una mattina piena di sfide. Il tutto all'interno dello storico Festival ferrarese degli aquiloni "Vulandra" dedicato all'arte dell'ingegneria aerea.  

Ventisette le squadre partecipanti a questi nuovi giochi senza frontiere, per un totale di 135 gli iscritti. Le squadre come da tradizione, sono divise per nazionalità tra cui: cinque squadre dall'Italia, cinque squadre della Nigeria, quattro squadre del Gambia, due squadre del Senegal, due squadre per la Costa d'Avorio e una squadra di San Marino, Moldavia, Mali, Guinea, Pakistan, Ghana, Sierra Leone, Tunisia e Iran.

Le squadre si sfideranno in sei giochi: Il toro meccanico, la staffetta ad ostacoli sull'erba, la corsa con la carriola (umana!), la staffetta sul gonfiabile, la corsa dei sacchi e il bowling. Ogni squadra al proprio turno giocherà cercando di totalizzare il tempo migliore per ottenere il punteggio più alto, ad ogni postazione saranno presenti due giudici e un cronometrista.

Tags: ARCI, UISP, Sport per tutti, Ferrara

Lascia un commento