Violenza contro le donne, l'iniziativa di FITEL Emilia Romagna per smascherare gli abusi

155019786-2c484b86-31d1-472d-a096-35b87059882e

Il Coordinamento Donne di FITEL lancia una manifestazione virtuale, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che si terrà il 25 novembre

L'emergenza Covid 19, oltre agli enormi problemi di carattere sanitario ed economico che si porta dietro, è causa anche di drammatiche ripercussioni sul tessuto sociale. Una tra tutte l'aumento del rischio di violenza sulle donne causato proprio dal maggior tempo trascorso tra le mura domestiche, luogo dove avviene la maggior parte degli abusi e anche per il fatto che le disposizioni in materia di distanziamento sociale ostacolano ulteriormente la possibilità di accogliere le vittime nei centri dedicati.

Per questo, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che si terrà il 25 novembre, il Coordinamento Donne FITEL Emilia Romagna insieme ai circoli affiliati e l'Associazione Donne di Pianura lanciano un'iniziativa che intende denunciare ogni forma di abuso sulle donne. "Quest’anno per continuare il nostro impegno nel contribuire ad abbattere i muri di omertà, di paura, di violenza" dichiarano gli organizzatori "viene chiesto a tutte le persone che vogliono porre attenzione al problema e che sono solidali, di mandare una foto con la mascherina che dovrà avere la scritta in rosso NO! Per urlare a tutti NO ALLA VIOLENZA!”.

Si tratta quindi di una manifestazione a carattere simbolico che, data l'impossibilità di organizzare eventi in presenza come negli anni passati, si svolgerà completamente in modalità virtuale.

Tags: Cultura, Emilia Romagna, F.I.Te.L Emilia Romagna

Lascia un commento